NESSUN LUOGO E’ “DISTANTE”

L’ ULTIMO Istante SOSPESO DELLA SCALA B. di Cristina Battioni Un segmento del diagramma di Cassandra tende a 0, scompare mentre l’ Italia riapre un segmento alla volta, giorno dopo giorno dimentica e progetta, ingenuamente, una nuova stagione. Il mondo ha ricominciato a circolare con la frenesia precedente al Virus, tutto ricomincia a girare vorticosamente;Continua a leggere “NESSUN LUOGO E’ “DISTANTE””

SEPPIA

IL MALE DI VIVERE DELLA SCALA B di Cristina Battioni Dopo la morte di Ametista non sono più tornata alla Scala B. Ho indossato il suo rosario di lacrime di Giobbe come un bracciale, talvolta mi sorprendo ad accarezzarlo, è il pallottoliere delle ore vuote. Chiamo ore vuote quelle che lascio consumare, come un passeggeroContinua a leggere “SEPPIA”

L’ EDICOLA SOSPESA

di Cristina Battioni Ogni mattina, prima della biancheria e dei vestiti, indosso la mia bolla di sospensione , la mia impalpabile vestaglia di indifferenza e comincio a galleggiare per casa senza nessun entusiasmo, qualche centimetro sopra il quotidiano che mi attende con l’ inquietudine di sapere già il prevedibile, nel bene e nel male. LaContinua a leggere “L’ EDICOLA SOSPESA”